Polline

veneto

Il polline è un insieme di corpuscoli contenuti nelle antere dei fiori: essi rappresentano l’elemento fecondante maschile della pianta. Dopo la raccolta, effettuata dalle api, si presenta come una moltitudine di piccole palline di un colore variabile dal rosso al viola, al bruno, al giallo di varie gradazioni: queste  palline vengono formate dalle api semplicemente impastando i microscopici granuli raccolti  con secrezioni salivari, nettare e miele. 

Il polline è un prodotto ricco di vitamine, aminoacidi e di minerali importanti, tanto da venire considerato a tutti gli effetti un alimento completo. È un ottimo tonificante generale dell’organismo, riequilibra le funzioni organiche ed è un disintossicante del fegato, combatte l’affaticamento intellettuale, migliora l’attività cerebrale e regolarizza le funzioni intestinali.

Inoltre,  grazie al contenuto di rutina, il polline contrasta la caduta dei capelli;  è  ottimo anche contro l’astenia sessuale e l’impotenza e  si rivela un alleato prezioso contro l’invecchiamento.

Combatte efficacemente l’emicrania e l’ipertensione e aiuta anche a prevenire le aggressioni microbiche rafforzando le difese naturali dell’organismo.

Consigli d’uso: puro e masticato a lungo, oppure diluito in acqua o tisana tiepida e dolcificato con miele, preferibilmente a digiuno.

Le informazioni tecnico - scientifiche - apistiche contenute nel sito non rappresentano modalità o consigli terapeutici.

Seguici su Facebook

Usiamo i cookies per rendere possibile il corretto funzionamento del sito web per ogni utente; utilizzando il nostro sito, accetti le nostre modalità di utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni